Menu

Serie

Richiedi una recensione

Inviaci il tuo brano per richiederne la recensione! La redazione lo ascolterà e ti ricontatterà presto!

Recensione

Ecco un link esterno. Eccone uno interno.

La musica (dal sostantivo greco μουσική, mousike; “arte delle Muse“) è il prodotto dell’arte di ideare e produrre, mediante l’uso di strumenti o della voce, una successione di suoni che tendenzialmente risultino piacevoli all’ascolto. Più tecnicamente la musica consiste nell’ideazione e realizzazione dei suoni, delle timbriche e dei silenzi nel corso del tempo e nello spazio.

Si tratta di arte in quanto complesso di norme pratiche adatte a conseguire determinati effetti sonori, che riescono ad esprimere l’interiorità dell’individuo che produce la musica e dell’ascoltatore. Il generare suoni avviene mediante il canto o mediante l’utilizzo di strumenti musicali che, attraverso i principi dell’acustica, provocano la percezione uditiva e l’esperienza emotiva voluta dall’artista.

Il significato del termine musica non è comunque univoco ed è molto dibattuto tra gli studiosi per via delle diverse accezioni utilizzate nei vari periodi storici. Etimologicamente il termine musica deriva dall’aggettivo greco μουσικός/musikòs, relativo alle Muse, figure della mitologia greca e romana, riferito in modo sottinteso a tecnica, anch’esso derivante dal greco τέχνη/techne.

In origine il termine non indicava una particolare arte, bensì tutte le arti delle Muse, e si riferiva a qualcosa di “perfetto”. Le macro-categorie della coltaleggera ed etnica si articolano in diversi generi e forme musicali che utilizzano sistemi quali armoniamelodiatonalità e polifonia.

 

error: Content is protected !!

Newsletter